My Image
My Image
My Image

LA BIBLIOTECA DEL CORSO

Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 1 - Introduzione
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 2 - Lettura Rapida
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 3.1 - Approfondimento (I)
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 3.2 - Approfondimento (II)
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 3.3 - Approfondimento (III)
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 3.4 - Approfondimento (IV)
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 4 - Consultazione
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 5 - Ricette
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 6 - Autori
Manuale di Pizzeria Dinamica Parte 7 - Indice
UdP Modulo 1 - Le Strutture degli impasti per la pizza STRUTTURE PT 3 Università Pizza
UdP Modulo 1 - Le Strutture degli impasti per la pizza STRUTTURE PT 2 Università Pizza
UdP Modulo 1 - Le Strutture degli impasti per la pizza STRUTTURE PT 1 Università Pizza
UdP Modulo 2 - Il Lievito Madre IL PROCESSO DEL LIEVITO MADRE

DOCUMENTI

  • Simulatore_UdP_2019_Didattico.xls

NASCONDI

NASCONDI

TITOLO DEL CORSO

UNIVERSITÀ DELLA PIZZA™​


-

DOVE


iL Laboratorio©
via Roma 49
Vighizzolo d'Este (PD)

-

QUANDO


Da Lunedì
30 settembre 2019

ore 9:00 - 18:00

A PARTIRE DA

€ 1.450,00 a persona

ALBUM DELLE FOTO

Il prezzo si intende per
persona e al netto di Iva.

UN PERCORSO FORMATIVO UNICO NEL SUO GENERE

  1. NUOVE IDEE

    Per distinguersi in un mercato che chiede sempre più novità.

    Forse oggi non hai bisogno di nuove idee da proporre alla tua solita clientela. Ma se una nuova idea fosse capace di attrarre clienti che oggi non hai ? PizzaUp è fonte di nuove idee dalla sua prima edizione, perchè il tema di ogni anno nasce da un'intuizione su come evolvono i gusti dei consumatori. Seguire i seminari ed i laboratori esperenziali durante il simposio significa aprire la mente a nuovi orizzonti di una pizzeria che diventa sempre più cucina, anche nelle sue forme più tradizionali.

  2. NUOVE TECNICHE

    Per distinguersi in un mercato che chiede sempre più qualità.

    Hai mai sentito dire che per imparare bene un mestiere bisogna "rubare l'arte" a chi ne possiede le tecniche migliori ? PizzaUp è la situazione migliore dove "rubarsi" a vicenda le tecniche di un mestiere che oggi ha bisogno di rinnovarsi piuttosto che vivere di nostalgici e fantasiosi riferimenti a "tradizioni" vecchie e anacronistche. È finita l'era del pizzaiolo che esalta la propria bravura facendosi forte del lavoro meritevole di chi ha avviato la sua tradizione familiare. Oggi servono cultura alimentare e conoscenza delle tecniche giuste per lavorare gli ingredienti freschi, gestire correttamente le fermentazioni degli impasti e le cotture in tempi diversi della base della pasta della pizza e delle farciture.

  3. FARE RETE

    Per distinguersi in un mercato che chiede sempre più comunicazione.

    Giovani e meno giovani sono accomunati dall'uso abituale e continuativo dei moderni strumenti di comunicazione, con una velocità nel reperire informazioni che non ha precedenti nella storia dell'uomo. La differenza rispetto a soli 5 anni fa è che radio, giornali, televisione, telefono, guide, mappe, posta e vetrine di prodotti sono tutti nello stesso strumento e che questo strumento sta nella nostra tasca.Il telefonino, con cui viviamo in costante contatto, è una porta che teniamo aperta per ricevere le novità in tempo reale, e con esse i pareri di chi le commenta dopo averle provate.Questi commenti sono fatti di foto, video, parole, giudizi positivi o negativi e rappresentano il moderno passaparola con il quale è necessario veicolare anche il valore della tua pizzeria. Per attrarre sempre nuova clientela è necessario fare rete con altri pizzaioli e attori della filiera per potenziare la comunicazione e raggiungere grandi numeri di lettori a costi accettabili.

Il prezzo si intende per
persona e al netto di Iva.

 

e poi..


LA DIDATTICA

la co-docenza tra un tecnico di impasti e lievitazioni e un pizzaiolo esperto, tra chi sa di chimica e fisica, di composizione e dinamica degli ingredienti e tra chi realizza concretamente le pizze è stata solo la prima novità in termini di didattica che Università della Pizza® ha introdotto nel mondo dei corsi di pizzeria. Poi , nel 2013, l’aggiunta delle lezioni di cucina e dei seminari sul marketing, la gestione, la comunicazione, la costruzione di una carta dei vini e delle birre che ha trasformato il percorso dandogli quel carattere multidisciplinare che consente di aprire la mente e acquisire non solo una conoscenza completa delle tecniche di produzione della pizza ma anche le informazioni per contestualizzare la propria proposta di pizza nel mercato contemporaneo. Il nome Università della Pizza® non è stato scelto a caso: è il riflesso di quella che fin dall’inizio è stata la logica del corso: guardare alla realtà del mercato e dare al pizzaiolo la possibilità di iniziare a presentarsi come un professionista e pensare come un imprenditore, di dare alla sua pizza la dignità di un piatto di alta ristorazione  distinguendola da tutte le pizze di bassa qualità sparse per il mondo. Ed è ancora così.


LA CONCRETEZZA

Fin dall’inizio, nel 2006, Università della Pizza® ha puntato a una valorizzazione della figura del pizzaiolo fondata su elementi concreti ovvero su conoscenze tecniche e su un metodo di lavoro, non su competizioni basate sul lancio della pizza in aria o su interpretazioni artistiche del disco di pasta.
Fin dall’inizio Università della Pizza® è andata oltre il “personaggio” di turno e le mode del momento ed ha costruito e sviluppato la didattica su un pool di esperti e di pizzaioli che, seppur non famosi, avevano le conoscenze tecniche e l’esperienza per dare forma alle più diverse strutture di pizza e la mente libera e aperta per trasferire queste conoscenze non con la logica di chi detiene la verità assoluta e la insegna agli altri, bensì con la logica della condivisione e del confronto con il corsista, per avviare un continuo scambio di idee che è la forza dei grandi Professionisti.



L’EVOLUZIONE

Università della Pizza® non è mai stato un corso sempre uguale a sè stesso. É nato con la logica del corso Universitario quindi di un corso in continua evoluzione, tarato sulla situazione del mercato e  soprattutto aperto alla Ricerca&Sviluppo, che è un’attività che si svolge parallelamente al corso e continuamente a Lascuoladelmolino e che viene portata avanti e condivisa attraverso il simposio tecnico Pizza Up.
Nel corso degli anni tutto questo ha contribuito  a definire e diffondere un linguaggio tecnico condiviso tra gli operatori del settore pizzeria che ha permesso di far circolare meglio nozioni tecniche e idee, creando un nuovo gruppo di pizzaioli che lavora e pensa con uno stile comune che li distingue da tutti.
Nel corso degli anni tutto questo ha contribuito  a mantenere Università della Pizza® ad un livello di avanguardia, in cui si utilizzano ingredienti e soluzioni tecniche innovative che non si trovano altrove.



IL MANIFESTO DELLA PIZZA ITALIANA CONTEMPORANEA

Risultato della concretezza e dell’evoluzione, è il decalogo di regole che decine di pizzaioli professionisti provenienti da tutta Italia, famosi e meno famosi, di concerto con grandi giornalisti e critici enogastronomici hanno scritto e sottoscritto al Simposio Pizza Up 2012 per fissare le caratteristiche che permettono di ridefinire e ridare dignità alla pizza come specialità gastronomica italiana di qualità, distinguendola da tutte le pizze “di bassa lega” che si trovano in giro per l’Italia e per il mondo.
Un documento che ha certificato il metodo di lavoro che da anni si insegnava a Università della Pizza®, che è stato firmato anche da chi non aveva ancora frequentato il corso ma già condivideva quella logica di lavoro e di professionalità, a riprova del fatto che a quella logica si riconosceva un’efficacia.
Quel documento, che ha segnato uno spartiacque tra chi si improvvisa produttore di pizze Gourmet e chi sforna veramente una pizza che può considerarsi una proposta gastronomica di alto livello, è il simbolo e la garanzia della serietà di Università della Pizza® e ne testimonia la differenza tra tutti i corsi di pizzeria che da anni ne copiano la didattica.



LA STRUTTURA

 C’è UNA struttura, una e solo una e non 100, 1000 sedi di svolgimento del corso più o meno improvvisate, perchè l’obiettivo de Lascuoladelmolino non è moltiplicare le sedi del corso per moltiplicare i guadagni con la leva della comodità.
L’obiettivo del corso Università della Pizza® e del modo in cui è organizzato è dare qualità e costanza nell’insegnamento, in tutte le edizioni del corso.
Per questo motivo la sede è sempre e solo il Laboratorio di Vighizzolo d’Este, attrezzato con svariati tipi di impastatrici e forni, dove un team di professionisti esperti realizza le lezioni tecniche sugli impasti e le cotture mostrando ai corsisti una panoramica di soluzioni produttive e relativi risvolti sul prodotto, che solo con questo tipo di struttura si possono realizzare.
Per questo motivo, seppur i docenti talvolta cambino, c’è sempre lo stesso comitato tecnico dietro le quinte, a tirare le fila di una didattica che non si disperde attraverso mille figure di istruttori sparsi per l’Italia, ma viene trasmessa attraverso un team di docenti che rispetta la didattica della scuola e lavora e insegna sempre e solo nei locali della scuola.



LA COLLABORAZIONE E IL GRUPPO

La collaborazione è il valore aggiunto e la ricchezza più grande che tutti i corsisti riconoscono di acquisire, oltre a tutto il bagaglio di conoscenze tecniche, con Università della Pizza®.
Durante il percorso imparano ad essere dei colleghi che si confrontano e che si scambiano idee e aiuto reciproco; imparano a crescere assieme e a trasformare questo loro rapporto nella loro forza.
Questo succede perchè Università della Pizza® non punta a formare istruttori nè promuove la competizione tra pizzaioli a chi lancia la pizza più alto in aria.
Università della Pizza® è nata per ridare valore alla figura del pizzaiolo e diffondere conoscenze tecniche e ha da sempre promosso la formazione di un gruppo di professionisti della pizza che portasse avanti un discorso di alta Qualità in Pizzeria.
Quel gruppo si è creato, è oggi molto ampio e cresce ad ogni edizione.




CONTENUTI E PROGRAMMA DEL CORSO


LA LOGICA DI FONDO

Università della Pizza è un percorso formativo multidisciplinare che tratta tutte le tecniche di produzione della pizza italiana e al contempo le nozioni utili per gestire una pizzeria in un mercato che cambia continuamente, come quello contemporaneo.
Concepito e costruito con la logica del corso universitario è stato da sempre strutturato come un corso che non si limita a specifici temi né a dimostrare semplicemente delle ricette, bensì tratta l’argomento “produzione della Pizza” con un’ottica più ampia, che analizza tutte le possibili declinazioni del prodotto e privilegia l’approfondimento tecnico sugli ingredienti e i processi di preparazione degli impasti per dare al pizzaiolo la possibilità di diventarne l’artefice e di non essere un semplice esecutore di ricetta


IL TARGET DI RIFERIMENTO

Università della Pizza® si rivolge a tutti quei pizzaioli che non si accontentano più di fare “manovalanza” o di dover chiamare un consulente ogni qualvolta i risultati non siano ottimali.  
Si rivolge invece a tutti i pizzaioli che vogliono comprendere l’essenza del proprio lavoro: capire come sono composti e come si comportano gli ingredienti, capire cosa succede nell’impasto, capire come si ottiene un certo tipo di struttura del prodotto (più o meno alveolata, più o meno soffice, più o meno croccante, ecc), capire come risolvere eventuali errori e difficoltà in produzione.

Si rivolge a tutti quei pizzaioli che vogliono andare oltre le classiche strutture di pizza al piatto e pizza in teglia e vogliono invece conoscere tutte le declinazioni del prodotto pizza della nostra cultura gastronomica, per iniziare a perfezionare ed arricchire la loro offerta, staccandosi e differenziandosi dalle proposte delle pizzeria concorrenti.

Si rivolge anche a tutti quei gestori di locale che pur non occupandosi direttamente della produzione hanno  necessità di iniziare ad acquisire informazioni tecniche su come si fanno gli impasti e su come si possa personalizzare la ricetta e la struttura del prodotto per andare a indirizzare meglio i loro pizzaioli e arrivare a proporre un prodotto finito di più elevata qualità, che si distingua sul mercato.

Si rivolge a tutti quei gestori di locale che vogliono uscire dalle logiche della pizzeria “classica” e fare un’Offerta più moderna, che vogliono iniziare a puntare sulla Qualità del prodotto piuttosto che sui numeri, che vogliono conoscere il più ampio numero possibile di strutture di pizza per proporre qualcosa di nuovo, che vogliono capire come si possa configurare il locale e l’offerta per avere successo nel mercato contemporaneo e magari riuscire ad entrare in una guida gastronomica.


L'ORGANIZZAZIONE DELLE LEZIONI

Il corso si compone di 3 moduli (STRUTTURE, LIEVITO MADRE, GOURMET) , da frequentarsi in sequenza, nella logica di una crescita progressiva, solida e continua che si può seguire “tutta di un fiato” o con le tempistiche che ciascuno preferisce, grazie a una programmazione delle lezioni che si divide in più settimane e prevede varie edizioni del corso durante l’arco dell’anno.
Nei 3 moduli di corso si presentano tutte le declinazioni della pizza italiana in termini di struttura e di ingredienti (soprattutto di farina) ed i possibili metodi di impasto e lievitazione che consentono di ottenere un risultato finito ottimale e configurarne la caratteristiche.
Le lezioni si concentrano sulla analisi e spiegazione delle tecniche più che sulla dimostrazione di ricette perchè l’obiettivo è quello di insegnarti a dar forma alle  strutture di pizza, a “disegnare” e sfornare il tuo prodotto finito così come lo immagini.
Alle lezioni tecniche sulla produzione della pizza si alternano lezioni di cucina con 2 chef sulla creazione dei topping e seminari con esperti di comunicazione, di marketing, di selezione e gestione delle risorse umane, giornalisti enogastronomici, ecc. 
Si acquisisce così una formazione a 360° sulla pizza, che permette di elevare la qualità complessiva del prodotto e configurare la propria offerta in modo moderno, con un’ottica che tiene conto della situazione di mercato e soprattutto con un’ottica di personalizzazione dell’Offerta stessa e di creazione di una propria Identità, non di replicazione del modus operandi dei pizzaioli più famosi.
Oggi più che mai per avere successo sul mercato non basta offrire un prodotto eccellente e  nemmeno copiare pari pari le strategie di chi ha già un locale di alto livello è una soluzione!
Oggi più che mai per avere successo bisogna raccontare una storia che rifletta un’Identità di prodotto e di locale diversa da quella di tutti gli altri.
Se non vuoi solo elevare la Qualità della tua pizza, ma vuoi anche iniziare a raccontare la tua storia e diventare qualcuno, Università della Pizza® è il corso che fa per te.


TUTTO IL GRANO


parti dall'ingrediente


Le ricette di pizza si assomigliano tutte in termini di proporzione degli ingredienti. Ciò che fa la differenza nella struttura e gusto del prodotto finito sono le conoscenze in termini di scelta e la lavorazione degli ingredienti e soprattutto della farina, che è l’ingrediente principale e l’ingrediente strutturante, che assorbe e ingloba tutti gli altri costituendo “l’impalcatura” del prodotto.
L’ingrediente che tutti sottovalutano e che sta facendo la fortuna dei più grandi pizzaioli, divenuti famosi non per “illuminazione divina” ma semplicemente perchè hanno imparato a dar forma all’ingrediente in modo migliore rispetto a tutti gli altri.
Non c’è posto più giusto de Lascuolademolino per studiare le caratteristiche fisico-chimiche della materia prima e le dinamiche di trasformazione in lavorazione. Perchè Lascuoladelmolino era un Molino ed è oggi il Laboratorio di Ricerca&Sviluppo del Molino premiato come il più innovatore d’Europa: un filo diretto con l’ingrediente, che fa la differenza.

IL METODO DELLO CHEF


impari un sistema di lavoro


La differenza tra un cuoco e uno chef stellato risiede non solo nella capacità di scegliere e abbinare in modo innovativo gli ingredienti migliori, ma anche e soprattutto nel metodo di lavoro.  
Vale lo stesso per il mondo della pizza: tra un pizzaiolo che sostiene di fare pizza Gourmet perchè serve un disco di pasta tagliata a spicchi e ricoperta con una quantità indefinita di prodotti DOP e uno che progetta e realizza una pizza con la competenza, la precisione, le tecniche di lavorazione e il senso dell’equilibrio strutturale e gustativo di un piatto di alta ristorazione la differenza è il metodo di lavoro.
A Università della Pizza® impari a pensare e trasformare in concreto, SECONDO UN METODO E DELLE REGOLE BEN DEFINITE E COLLAUDATE, la tua idea di pizza come uno chef di cucina che fa una proposta gastronomica di alto livello.
Perchè qui non ti trattiamo da scolaro, insegnandoti a copiare e replicare ricette altrui.   Qui ti trattiamo da Professionista, dandoti le indicazioni per gestire il tuo lavoro come tale.

EFFICACIA DA GUIDA


arrivi lontano

Che da Università della Pizza® siano usciti tantissimi dei più grandi Pizzaioli Italiani di oggi, con locali importanti segnalati nelle guide dei migliori ristoranti, non è un segreto per nessuno e puoi controllare tu stesso. Il motivo è uno solo: trasformiamo ogni pizzaiolo in una TESTA PENSANTE, in grado creare una pizza di alto livello a partire da un foglio bianco, sfruttando e applicando conoscenze tecniche con metodo.
Dall'idea astratta alla sua concreta realizzazione, senza bisogno di consulenti, senza bisogno di copiare i personaggi famosi.
Ti insegniamo a ragionare con la tua testa, a diventare il tecnico di te stesso, a sfornare un prodotto che sia a tua immagine e somiglianza con un metodo che ti assicura la massima qualità del piatto. Ti insegniamo a costruirti un’IDENTITÀ sul mercato, fondata su una professionalità concreta e non sul lancio della pizza per aria.
Perché Lascuoladelmolino, a differenza delle altre scuole, è una FABBRICA DELLE IDEE e Università della Pizza è il corso in cui impari a dar forma alle tue.

 

IN AULA CON VOI

teoria, pratica e comunicazione

DOCENTI A 360 °


Imparare a fare una buona pizza non basta. Serve anche saperla proporre al cliente per venderla bene. E poi è importante imparare a  scegliere e organizzare i collaboratori migliori. Conoscere gli aspetti nutrizionali del piatto per interpretare al meglio i diversi stili e bisogni alimentari del pubblico. Saper fare con semplicità i conti per capire quanto costa una ricetta e fissare il giusto prezzo di vendita. Comprendere i meccanismi utili per stimolare il mercato con una comunicazione efficace e alla portata di tutti. Ecco perchè in Università della Pizza™ i docenti sono tanti e provenienti da esperienze professionali le più diverse. Ecco perchè le lezioni di Università della Pizza® sulle tecniche di lievitazione, impasto, stesa e cottura non sono semplici dimostrazioni sul come realizzare una ricetta, ma prevedono una didattica e approfondimento tecnico tali da consentirti di costruire un "prodotto pizza" che veicoli un'Identità, abbia un valore aggiunto effettivo in termini di Qualità e sia valorizzabile in vendita, aprendo così la strada ad un nuovo successo per il tuo locale.
Il team di docenti è ampio e variegato e comprende esperti e tecnici delle varie materie, i pizzaioli italiani più famosi ed importanti che hanno fatto la storia della pizza "Gourmet" e ancora ne guidano le fila e una selezione di giornalisti enogastronomici italiani legati alle guide e agli eventi gastronomici più importanti.

 


SEDE DEL CORSO

Il Laboratorio® - Via Roma 49
35040 Vighizzolo d'Este (PD)


ORARI DEL CORSO

09:00 Inizio delle lezioni
13:00 Pausa pranzo (inclusa nel prezzo del corso)
14:00 Ripresa delle lezioni
18:00 Conclusione



LEGGI IL REGOLAMENTO


UNIVERSITA' DELLA PIZZA

è in Laboratorio®, via Roma 49 – Vighizzolo d’Este (PD)

dal 30 settembre 2019

1° MODULO - STRUTTURE:
dal 30 settembre 2019 - € 1450+IVA22%
2° MODULO- LIEVITO MADRE E CUCINA:
dal 21 ottobre 2019 - € 1570+IVA22%
3° MODULO - GOURMET:
dal 11 novembre 2019 - € 2050+IVA22%

 PER L'ACQUISTO DEL PACCHETTO 3 MODULI
prezzo scontato € 4816+IVA22%


iscrizioni aperte sino al 27/09/2019


*ricordati di portare la tua giacca da lavoro per frequentare le prime lezioni*


CALENDARIO LEZIONI EDIZIONE 2019


Modulo 1: STRUTTURE: 30 settembre - 01 ottobre 2019; 14 e 15 ottobre per un totale di 4 giornate di lezione;

Modulo 2: LIEVITO MADRE E CUCINA: 21 e 22 ottobre 2019 + 28, 29, 30 ottobre 2019  per un totale di 5 giornate di lezione;

Modulo 3: GOURMET : 11, 12 e 13 novembre 2019 + 18, 19 e 20 novembre 2019  per un totale di 6 giornate di lezione


  • durata totale del percorso: 15 gg distribuiti in 6 settimane
  • lezioni dalle 09:00 alle 18:00
  • i moduli sono da frequentarsi in sequenza ovvero a partire dal modulo 1 per poi passare, una volta frequentato, ai moduli 2 e 3. Non è possibile frequentare i moduli 2 e 3 se non si è frequentato il modulo/i moduli che lo precedono.


MODALITÀ E QUOTE DI ISCRIZIONE


Modulo 1: STRUTTURE   € 1.450 + iva 22%
Modulo 2: LIEVITO MADRE E CUCINA  € 1.570 + iva 22%
Modulo 3: GOURMET  € 2050 + iva 22%

I TRE MODULI INSIEME IN OFFERTA SPECIALE PACCHETTO COMPLETO € 4816 + iva 22%


  • l'iscrizione al corso si effettua compilando il modulo di iscrizione presente in questa pagina pubblicitaria
  • il corso è a numero chiuso
  • compresi nel prezzo: Manuale di Pizzeria Dinamica; 1 giacca da lavoro con logo Università della Pizza® per ogni modulo
  • l'iscrizione ai moduli 2 e 3 è subordinata alla frequentazione dei moduli precedenti
  • l'attestato di partecipazione viene rilasciato al completamento dei 3 moduli di corso

Il prezzo si intende per
persona e al netto di Iva.

corso a numero chiuso
i posti sono limitati !

*ricorda di portare la giacca da lavoro*

PETRA srl - via Roma 49 - 35040 Vighizzolo d'Este (PD) Italia IT03968430284

PETRA srl - Vighizzolo d'Este (PD) IT03968430284

PETRA srl - IT03968430284